Irene Spagnuolo

Irene Spagnuolo

Sono una Ghost Writer: Scrivo libri su commissione!

Irene

1) Se dovessi definire la tua professione in due parole come ti definisci?

Se devo usarne solo due: ghostwriter e copywriter!

2) In cosa consiste nel dettaglio il tuo lavoro?

Scrivo libri su commissione (scrittrice fantasma): dal saggio al romanzo passando per tutte le formule e i generi letterari, esclusi horror e thriller. Scrivo testi per siti e blog e curo la comunicazione online per artisti, aziende, personaggi pubblici, professionisti. Per alcuni clienti mi occupo anche della strategia e dei contenuti di personal branding.

3) Sei una nativa digitale oppure prima hai svolto un altro tipo di attività che non avesse niente a che fare con il web?

Sono nata nel 1964 quindi ai pc e al web sono approdata negli anni. Ho svolto altre attività, connesse alla mia laurea in giurisprudenza e non solo.

4) Che percorso hai fatto per arrivare dove sei ora? Come ci sei arrivata?

Ho sempre letto moltissimo e scritto moltissimo. Ho sempre utilizzato volentieri carta e penna, macchina da scrivere e poi pc al servizio di chiunque avesse necessità, per una lettera, una relazione, una presentazione. Anche a livello professionale, nelle precedenti attività, ho sempre curato la componente ‘scrittura’. Poi sono arrivati i blog e ho iniziato a mettere in rete testi. L’esperienza più significativa è iniziata sulla pagina di Costume de La Stampa.it quando ospitava i blog di non giornalisti. Lì i lettori hanno decretato i miei primi successi. Ho poi maturato diverse esperienze come free lance per settimanali e mensili (Playboy Italia e riviste femminili) ma, più di tutto, fioccavano le richieste di libri. Appena ho potuto insomma ho fatto di una passione una professione, ovviamente formandomi con ulteriori studi, corsi, approfondimenti e…tanta, tanta pratica. Dai libri sono approdata alla gestione dei social degli autori e di molti altri clienti.

5) Sei imprenditrice oppure svolgi la tua professione in un’azienda?

Libera professionista.

6) Il tuo canale digitale che prediligi nello svolgere la tua professione?

Blog.

7) Qual è il tuo target di riferimento? E il tuo cliente ideale?

Non ho un target, ho il target adeguato al cliente. Il mio cliente ideale? Tutti quelli che ho ma anche…il prossimo! Sono curiosa, amo cimentarmi in ambiti diversi, affrontare nuove sfide, conoscere storie e settori differenti quindi non c’è un cliente-tipo che prediligo.

8) Quante ore al giorno dedichi alla tua professione?

Normalmente dalle 8 alle 12 ore al giorno. Capitano però giornate e periodi più intensi…

9) Lavori da casa o hai uno studio/ufficio/spazio fisico in cui ti rechi ogni giorno?

Principalmente da casa, talvolta in qualche spazio di coworking o presso i committenti.

10) Lavori da sola o in gruppo?

Lavoro molto da sola ma, per diversi clienti, sono parte di uno staff (artisti) oppure di un team di professionisti della comunicazione (professionisti, aziende)

11) Quale aspetto della tua professione ami di più?

In verità sono una privilegiata perché amo il mio lavoro tout court.

12) E la difficoltà più grande?

La difficoltà più grande è gestire molti incarichi, relazionarsi efficacemente con molti committenti, organizzare in maniera produttiva le giornate…e soprattutto, per i clienti più piccoli, svolgere anche attività per le quali ho minor dimestichezza: ricerca foto, micro grafica ecc.

13) Mi puoi dire due parole di te, come persona, tralasciando l’aspetto professionale?

Sono una persona positiva, vivace, sensibile, generosa. Osservo e ascolto molto. Adoro lo scambio e il confronto e ho grande rispetto per tutto e tutti. Vorrei vivere al mare, avere tanti cani e tanti gatti ma questo è un sogno…In realtà mi accontento di una gatta, almeno per ora. Se avessi più tempo continuerei a collezionare piante grasse ma, più di tutto, a curare a dismisura affetti e amicizie.

Oltre alla lettura, amo cinema, teatro, musica, arte…e faccio scorpacciate di costume in tutte le sue espressioni e in tutte le sue pieghe!

Puoi trovare Irene Spagnuolo online:

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCROLL TO TOP